Archivi tag: serenità

Le cose belle

Lungi da me infilarmi nel tunnel dei #100HappyDays, ché del resto già averne uno è una cosa preziosa, però oggi:

  • Mi sono svegliata in montagna con la spalla ragionevolmente in ordine dopo una giornata di visite e scrocchiamenti, e ho fatto una meravigliosa colazione con pane e burro salato e tanto caffè.
  • Invece di dover cambiare 3 treni trascinandomi dietro la valigia ho ricevuto un comodo passaggio e sono arrivata a casa molto prima del previsto.
  • E quindi ho potuto passare il pomeriggio con una persona adorabile che avevo tanta voglia di rivedere.
  • Sono andata al Castello a guardare le rondinone plasticone colorate e quella bella vasca d’acqua che per motivi incomprensibili nessuno nota mai. E i gattoni nel fossato.
  • Ho scoperto che esiste lo sparapringles e mi sono lasciata offrire patatine piccanti calde in mezzo alla strada
  • Ho seminato gocce di gelato sciolto per tutta piazza del Duomo, come nei momenti migliori della mia infanzia
  • Ho comunque avuto il tempo ti tornare a casa per fare tutti i preparativi per la festa di domani, e per commuovermi pensando agli sposi ❤
  • E adesso mi godo il fresco, dopo il temporale.

Ogni tanto ci sono giornate così. Buonanotte.

Goduria

Mi sono alzata presto, prestissimo, perché avevo davvero tante cose da fare.

….ma oggi è sabato, un meraviglioso sabato di fine estate, di quando la luce è dolce e il sole scalda senza far sudare.

Mi sono fatta un bel caffè, ho acceso il computer, ho cominciato a leggere delle giornate dei miei amici, a dialogare con loro, a sorridere per le cose simpatiche che si raccontavano.

E’ arrivata l’ora di pranzo, ed ero ancora così, in sottoveste e a piedi nudi, seduta al tavolino della cucina, rilassata, riposata e allegra.

Ho consumato un buon pasto e degli ottimi dolci, poi con calma ho fatto la parte davvero indispensabile della mia lista di cose da fare, e adesso sono di nuovo qui, ancora svestita e scalza, ancora di ottimo umore, ad aspettare tranquillamente che si asciughi lo smalto…

Più tardi finalmente mi vestirò, al solo scopo di scendere a recuperare dalla cantina quel che mi serve per andare in montagna domani. Ma davvero più tardi, con calma, forse dopo cena…

Oggi sto bene così, e me la godo.

Il focolare di un amico

Ma c'è un luogo in cui possiamo sempre trovare qualcosa di autentico: il focolare di un amico, dove poter condividere le nostre piccole preoccupazioni, trovare calore e comprensione, dove i meschini egoismi sono inconcepibili e dove libri, vino e chiacchiere danno un significato diverso all'esistenza. Allora sappiamo di aver conquistato qualcosa che nessuna falsità può corrompere e ci sentiamo a casa.

 Kathrine Kressmann Taylor


Read and post comments | Send to a friend